News

<< <  Pagina 3 di 7  > >>

27 aprile 2013
Convegno sulla Spina Bifida e la prevenzione
26 aprile 2013
Concerto Internazionale Musikaralis a Cagliari il 9 maggio alle ore 20.00
9 aprile 2012

A partire da quest'anno, il 25 ottobre si celebrerà la Giornata Mondiale per la Spina Bifida e l'Idrocefalo.

Segui il link dell'evento

Giornata Mondiale per la Spina Bifida

 

Cos'è la spina bifida

Cos'è la spina bifida

La spina bifida o mielomeningocele è una malformazione del sistema nervoso dovuta alla mancata chiusura del tubo neurale fin dalle prime settimane del concepimento. Nei casi piu' gravi il midollo spinale fuoriesce dalla colonna vertebrale per alcuni centimetri. Ciò provoca la lesione del midollo spinale e delle terminazioni nervose ad esso collegate che saranno all’origine dei difetti di innervazione agli arti inferiori ed all’apparato vescico-sfinteriale.
La grande maggioranza dei bambini nati con la spina bifida ha l’idrocefalo; sono inoltre possibili altre malformazioni cerebrali e anomalie ossee della colonna vertebrale.
La malattia si rende evidente alla nascita, anche se spesso è possibile fare diagnosi prenatale.
Già nelle prime ore di vita e' necessario un intervento chirurgico per chiudere il canale meningeo e riporre il tessuto nervoso al fine di ridurre i rischi di infezioni e salvare le funzionalita' residue del midollo spinale.
I casi meno gravi sono affetti da incontinenza urinaria e fecale, ma nella maggior parte dei casi di Spina Bifida vi e' la presenza di malformazioni e difetti di innervazione agli arti inferiori: si va dai piedi torti a situazioni tali per cui ogni possibilita' di movimento è impedita anche col supporto dei piu' sofisticati ausili ortopedici .

Trattamenti

Il cateterismo intermittente, eseguito 4\ 5 volte al giorno, permette, tramite lo svuotamento regolare della vescica, di ridurre l’incidenza delle complicanze renali.
Tutori sempre più personalizzati permettono spesso una deambulazione autonoma, anche se molto faticosa; interventi ortopedici permettono di correggere alcune deformità; carrozzelle molto leggere e carrozzelle a motore permettono autonomia di  movimento anche a bambini molto piccoli.

Complicazioni

Le persone affette da spina bifida sono sottoposte, sin dai primi anni di vita, a numerosi interventi chirurgici ed a controlli periodici multidisciplinari presso strutture ospedaliere altamente specializzate. Forse proprio questi interventi chirurgici e l'utilizzo continuativo di numerosi presidi sanitari in gomma possono spiegare la maggiore incidenza di allergia al lattice riscontrata nelle persone affette da Spina Bifida.

Prevenzione

Leggi le informazioni sul portale italiano della Spina Bifida

http://www.spinabifidaitalia.it/approfondimento

ATTENZIONE

Le informazioni fornite hanno scopo informativo e non intendono fornire alcun tipo di consulenza medica. In nessun caso chi legge dovrà prendere decisioni solamente sulla base delle informazioni fornite.
E' assolutamente necessario rivolgersi tempestivamente ad uno specialista che abbia esperienza con la Spina Bifida per prendere le decisioni appropriate.

 

>>> Vedi anche Domande Frequenti